Benvenuti nel mondo reale

by Coru&Figau

/
  • Streaming + Download

    Includes high-quality download in MP3, FLAC and more. Paying supporters also get unlimited streaming via the free Bandcamp app.

      name your price

     

  • Compact Disc (CD) + Digital Album

    Registrato e mixato nel giugno del 2016 allo Zilleri Records Studio da Federico Cocco.

    Includes unlimited streaming of Benvenuti nel mondo reale via the free Bandcamp app, plus high-quality download in MP3, FLAC and more.
    ships out within 2 days

      €5 EUR or more 

     

1.
2.
04:02
3.
4.

credits

released July 16, 2016

tags

license

all rights reserved

about

Coru&Figau Cagliari, Italy

contact / help

Contact Coru&Figau

Streaming and
Download help

Track Name: Alla mia libertà
Avevo fatto una scritta sopra la sabbia
tu non l'hai letta eri distratta
ora l'acqua l'ha cancellata
l'ha cancellata per sempre
La mia libertà
l'hanno chiusa in una fabbrica ma
quindici anni fa
avevamo quindici anni in meno

Me lo dicono i suoi occhi
era un sognatore
leggo nei cocci sull'asfalto
"Non si esce dalle fogne"
Hai pensato un istante
un poco anche a te?
che porti il peso della croce
e una corona di spine

Noi fatti di un'altra pasta
noi non invitati mai
noi non autorizzati
cani randagi ringhiamo sugli argini
Track Name: Arga
Ti faes totu bellu pro andare a ballare
dinare in bushaca nde tenes a fulliare
sa màchina lìmpia ti faent atzapare
bestidu de oro pro ti nde bantare

Sa droga a fulliadura ti est intrada in carena
sa conca tua de merda dda portas totu prena
pro tue che tzarachedda est sa jente allena
sa falta de traballu no ca no ti ferenat

RIT.
No nde podimus prus de arga liberale
su nostru est arrennegu arrennegu populare
a sos burguesos frassos iscapaddos a cagare
no semus patzifistas e ddis cherimus male
Track Name: La mia scuola
No! No! Non si può morire di lavoro
No! No! Non si può vivere a rate fino a che muoio

C'è una legge per l'uomo ricco che parla con i soldi
non c'è legge per l'operaio beh non conviene alla giustizia
guardati un po' intorno stanno crollando scuole e ospedali
tu rimani solo con i tuoi ideali

Fino all'ultima goccia di sangue
finché il cuore mi batterà in gola
finché il cardiopalma non sta piatto
quest'asfalto è la mia scuola

No! No! Non si può vivere in questa città
Politicanti e giustizia ammazzano i sogni d'ogni generazione